it en
Salumificio La Rocca - Salumi tipici piacentini

Salame Piacentino DOP "il Principe"

Salame Piacentino DOP "il Principe"
Salame Piacentino DOP "il Principe"

Il salame piacentino DOP è preparato esclusivamente con tagli di magro e rosa di pancetta di suini pesanti provenienti da Emilia-Romagna e Lombardia.

La carne tritata con la tradizionale macina grossa è condita con una miscela di Sali e spezie e bagnata con un infuso di aglio e vino bianco delle nostre colline: il Monterosso di Castell’Arquato.

Non contiene glutine, né derivati del latte. Tutti gli ingredienti sono privi di allergeni e non provengono da OGM.

I’impasto è insaccato in involucri di budello naturale di suino, che avendo la parete leggermente grassa, rallenta l'essiccazione della carne macinata.   

Il Salame dopo la tradizionale legatura manuale viene quindi stagionato per un minimo di 45 giorni come previsto dal disciplinare, per ottenere una buona compattezza dell'impasto ed un’ottimale omogeneità di essiccazione fra l'interno e la parte esterna della fetta. 

Una volta rimossa la pelle, si consuma tagliato a mano, leggermente spesso. E’ ottimo con pane integrale e piadine

Per conservare correttamente il salame si consiglia di tenerlo in un luogo fresco se intero, in frigorifero protetto da una pellicola se tagliato. Se particolarmente stagionato, per facilitare la rimozione della pelle, si consiglia di avvolgerlo per alcune ore in un panno imbevuto d’acqua o nel vino bianco. Dopo di che fa un’incisione a stella della pelle sulla punta e si procede a spelare completamente il prodotto, che si sarà anche leggermente ammorbidito.

Se confezionato sottovuoto è indicato toglierlo dal frigorifero e lasciarlo rinvenire aperto per almeno mezz’ora, prima di procedere al taglio, per esaltarne cosi aroma e profumo.

Peso medio: 0,500 – 0,700 Kg.