it en
Salumificio La Rocca - Salumi tipici piacentini


Culatta "Il Mandolino"

Culatta "Il Mandolino"
Culatta "Il Mandolino"

C’è chi lo chiama  Culatta,  Culaccia, chi Culatello con cotenna, infatti è la stessa parte anatomica del Culatello, cioè la parte più pregiata del prosciutto. La differenza sta nel fatto che viene lasciato con due dita di grasso sotto la sua cotenna naturale e con l’anchetta, un piccolo ossicino a forma di conchiglia, che serve a proteggere il prodotto nella lunga stagionatura. E' lavorato e sugnato come fosse un Prosciutto e alla fine, dopo più di un anno di stagionatura, risulta dolcissimo e ricco di aromi.

MATERIE PRIME UTILIZZATE: Coscia suina fresca nazionale di grosse dimensioni

SALAGIONE: A secco

INVOLUCRO: Nessuno perché protetto dalla sua cotenna e da un leggero strato di sugna

STAGIONATURA: 360-450 giorni circa

MUFFA ESTERNA: Naturale

INGREDIENTI: Carne di suino, sale, spezie, conservanti: potassio nitrato E252.

ALLERGENI: Nessuno

OGM: Nessuno

PESO MEDIO: 5,000 - 7,000 Kg.

aspetto al taglio: colore rosso/amaranto nelle parti magre e rosa/bianco in quelle miste e marezzate. Consistenza compatta ma non secca.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: sapore dolce e succoso, accenni di burro e frutta secca, aroma intenso e speziato con sentori di nocciola.

MODALITÀ DI CONSERVAZIONE: Intero dai 12 a 15°C, umidità 60/80%. Una volta tagliato in frigorifero avvolto in pellicola per alimenti.

CONSUMO: Da consumarsi tal quale, affettato sottile, previa rimozione della cotenna e della sugna.