it en de
Salumificio La Rocca - Salumi tipici piacentini

Torta di bietole e guanciale

Ecco una torta che io amo offrire agli ospiti come antipasto per poi saltare al piatto principale di carne o pesce. In questo modo anche mio marito che non ama la verdura ne mangia un po!

Inoltre può diventare un vero salva cena per rimediare qualcosa di appetitoso all’ultimo momento

Per questa torta salata Alessandra Barbone la food blogger ha realizzato questa ricetta e pubblicata nel suo blog  www.isognatoridicucinaenuvole.it  Lei ha usato la pasta sfoglia e un po' di bietoline piccole piccole insieme ad una mozzarella.

Per rendere il tutto più saporito e appagare la gola ha aggiunto al ripieno del guanciale tritato a coltello e poi ha messo delle fettine sulla superficie in modo da dare la nota croccante.

INGREDIENTI:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda già pronta
  • 500 g circa di bietoline piccole
  • 300 g di guanciale a fettine non sottilissime (io La Gola del Salumificio La Rocca)
  • 1 mozzarella da circa 150 g
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PREPARAZIONE:

"Ho tenuto la sfoglia a temperatura ambiente per un quarto d'ora e intanto ho pulito e lavato bene le bietole che ho poi cotto con pochissima acqua. Le ho sgocciolate bene e le ho tritate grossolanamente a coltello. Ho messo le bietole in una ciotola, ho regolato di sale e pepe e ho mescolato un po'.

Ho aggiunto la mozzarella tagliata a dadini e il guanciale tritato a coltello tenendone da parte alcune da mettere sulla superficie della torta.

Ho mescolato bene il ripieno.

Ho srotolato la sfoglia e l'ho messa in una teglia lasciandola sulla sua carta da forno. Ho versato il ripieno e l'ho distribuito uniformemente. Ho appoggiato sopra le fettine di guanciale rimanente e infine ho ripiegato i bordi di sfoglia eccedenti sulla torta.

Ho infornato statico a 200° per circa 35 minuti. La torta è pronta quando al sfoglia è dorata e il guanciale croccante.

Ho fatto raffreddare completamente prima di servire."

 

  •